Accavallo


L’equitazione ricreativa per disabili è un’attività ludico-sportiva avente come supporto il cavallo, grazie alla quale l’individuo viene stimolato a livello motorio, psichico, intellettivo e sociale. Gli allievi sono coinvolti direttamente in attività svolte presso il centro ippico attiguo all’Istituto Tecnico Agrario in orario scolastico, una volta alla settimana per 2 ore settimanali che spaziano dalla conoscenza, cura e manutenzione del cavallo, fino alla tecnica della cavalcatura (passo, trotto e galoppo) e alle norme di sicurezza. 

Accavallo intende favorire l’integrazione scolastica, l’autonomia sociale e la realizzazione del “progetto di vita” degli alunni diversamente abili attraverso un insieme integrato di conoscenza, capacità, abilità relazioni. Gli obiettivi specifici del progetto sono di:

promuovere l’assunzione di un ruolo attivo e propositivo;

sviluppare la consapevolezza delle proprie capacità e potenzialità;

promuovere l’autonomia nella gestione dei propri comportamenti.

Il progetto ha anche ricadute a livello cognitivo, perché stimola l’attenzione, la concentrazione e la memoria.